lunedì 5 febbraio 2018

Scialatelli con carciofi, alici e pecorino

In pausa io non ci so stare, ormai è chiaro, ci provo e ci riprovo ma non fa per me, e allora detto questo ci cimentiamo in un'altra sfida, quella di una ricetta al giorno!
L'obiettivo è una ricetta salata, facile e veloce! Perché la verità è che mi scoccio a cucinare ma le mie figlie cominciano a protestare davanti al solito piatto di pasta e lenticchie 😂
Quindi partiamo subito! Qualche giorno fa, stavo guardando il programma del mitico Cannavacciulo, Cucine da incubo Italia, e mentre lo chef stellato proponeva una sua ricetta, a me invece sono rimaste impresse nella testa le parole del proprietario del locale da incubo che diceva, riferendosi allo chef,  ha fatto un super piatto con una patata, 2 alici e 1 carciofo!

Allora, ho pensato, é la ricetta per me! Perché sì, io che vengo dal mondo del dolce super complicato, ma odio la cucina salata troppo complessa! Quando vedo troppi elementi o troppi passaggi perdo la pazienza! Ma tre elementi sono il giusto compromesso e quindi... Sfida accettata!
Siccome sono anche vagabonda a ricercare la ricetta originale, vi dico subito che questa è la mia seguendo un po' l'istinto e un po' quello che ricordavo di aver visto in tv. 

Ingredienti per 4 persone:

3carciofi
1patata
2alici sott'olio
3cucchiai di Pecorino romano
500gr di pasta fresca tipo scialatelli 
1 aglio 
Sedano 
Sale 
Olio
Pepe nero
Prezzemolo

 Procedimento :
Tagliate la patata a dadini, mettetela in una pentola con un po' di sedano, un goccio d'olio, un po' di sale e portare ad ebollizione, lasciare cuocere per 10/15 minuti. Dovrà rimanere non completamente asciutta, ma piuttosto brodosa.
Nel frattempo puliamo i carciofi, priviamo li delle parti dure fino ad arrivare al cuore


Avendo cura di eliminare sia la barbetta, che si forma alla base del carciofo, che le punte che altrimenti risulterebbero dure. 
Una volta pulito tagliamo a listarelle
Nel frattempo in una padella con un goccio d'olio facciamo rosolare uno spicchio d'aglio per qualche minuto
A questo punto aggiungiamo i nostri carciofi, facciamoli saltare per bene aggiungiamo un po' di sale e il prezzemolo


Facciamo cuocere per qualche minuto, eliminiamo l'aglio e allunghiamo la cottura con qualche cucchiaio dell'acqua  delle nostre patate. Facciamo cuocere per una diecina di minuti e spegniamo.
Intanto mettiamo a bollire l'acqua della pasta, non dimenticate di salarla! 
Io ho scelto una pasta fresca di una nostra azienda locale, Pirro, davvero ottima, 

mentre lo chef dalla pacca pesante😂 aveva scelto i tonnarelli.
Nel frattempo che la pasta cuoce, (levate un paio di minuti perché finirà la cottura saltata in padella con i carciofi), procediamo con il fondo del nostro piatto.
Sì perché che ci facciamo, direte voi con le patate?
Allora ve lo dico subito, una volta finita la cottura, ponetele in un contenitore dai bordi alti, e frullate insieme alle 2 acciughe  con il minipimer, cosi:

Dovrà risultare come una purea. Una volta fatto distribuitelo sul fondo dei vostri piatti in parti uguali. 
Nel frattempo la nostra pasta sarà cotta, passatela nella padella dei carciofi e iniziate a saltarla, aggiungendo il pecorino, vedrete che il calore scioglierà il pecorino creando una leggera cremina. Ovviamente la pasta dovrà risultare non troppo asciutta quindi vi consiglio di lasciare da parte un po' di acqua di cottura della pasta da utilizzare all'occorrenza. 
Abbiamo terminato non ci resta che assemblare il piatto e questo è il risultato finale
Io ho un tantino esagerato con la purea di patate, perché era davvero slurposa, ma potete anche metterne di meno, fa più chic! 
E per oggi è fatta... ci vediamo domani! 


mercoledì 24 gennaio 2018

Aria nuova

E' passato così tanto tempo da quando ho scritto per l'ultima volta un post sul mio blog,che quasi non ricordo più come si fa!
Rispolvero come si fa in una stanza chiusa da molto tempo, tra i post vecchi e quelli lasciati in bozza,tra vecchie foto di lavori e quelle mai pubblicate, e poi così come si fa in una stanza chiusa decido di aprire la finestra, faccio entrare aria nuova, inizio da qui, anzi forse è il caso di dire Ricomincio da qui! Ricomincio da me, dal mio blog, dalla mia passione, da dove tutto è iniziato, dalla condivisione, dalle emozioni vere, scritte e lasciate qui.
Quindi diamo un nuovo look a questa pagina, e mettiamo via gli orpelli, lasciamo il necessario Bia!  

martedì 9 settembre 2014

Matrimonio shabby chic

Abbiamo conosciuto Emilia e Ruggero a Dicembre, da subito tra di noi si è instaurato un bellissimo feeling che ci ha permesso di lavorare per il loro matrimonio in maniera creativa e libere da "paure", consapevoli per la prima volta di aver capito perfettamente quali fossero i desideri degli sposi.
Il loro matrimonio shabby chic ha come tema centrale l'ora del tè, quale occasione migliore per mettere in bella mostra tutti i nostri nuovi acquisti londinesi?
L'allestimento dello sweet table è stato quanto di più bello e divertente abbiamo realizzato in questi ultimi tempi….ecco a voi le foto

La torta è atipica in in Italia ma molto usata in Inghilterra, si tratta di una torre di cupcakes sormontata da una piccolissima torta da poche porzioni (necessaria per il taglio) , le cupcakes oltre  ad essere posizionate sull'alzata sono state distribuite un po' ovunque sul tavolo, sulle alzate, nelle tazze ….nell'armadietto
…tanto per precisare …le cupcakes erano 150!!i gusti??INFINITI!!!








Non potevano mancare i fiori, ma qui abbiamo chiesto aiuto al nostro amico Matteo (Armonia dei sensi -Rende) ecco le sue creazioni



Anche per le bomboniere nulla è stato lasciato al caso, niente di più chic di una mini alzatina contenente un macaron, con colorazioni dal panna al rosa, chiusa con nastrino e pizzo..


Ed eccoci noi stanche stanchissime ma super soddisfatte…
Grazie a Ruggero e ad Emilia per la fiducia riposta in noi!
Bia e Deby

martedì 3 dicembre 2013

Christmas time!

Il natale si avvicina e finalmente quest'anno riesco a dare sfogo a tutte le mie fantasie!!!Da sempre ho immaginato il mio laboratorio come un posto dove i miei clienti potessero trovare idee originali, entrare in un mondo speciale dove trovare e deliziarsi con piccole coccole per il cuore e per l'anima.
Così per il mio primo Natale con voi, ho deciso di buttare lo sguardo oltre confine e di portarvi un pò di quei prodottini speciali, che non è proprio facile trovare, da regalare a qualcuno ma anche e perché no a se stessi....

E direttamente da Londra ecco le caramelle di Covent Garden le famosissime e buonissime Hope&Greenwood...

Ancora caramelle /fudge ma questa volta al Jack Daniel's!!!

E vogliamo parlare delle marmellate???mica la solita confettura di albicocche!!! Gusti davvero unici e speciali per una colazione da re!! Lemon curd, Arancia e Cointreau, Fragola e Champagne!
Cioccolatini di vari gusti a forma di cupcakes!

I miei gingerbread da attaccare al vostro albero....
come promesso dal 1°dicembre troverete anche sempre disponibili freschissimi e buonissimi macarons

e ovviamente una torta natalizia ....un mega cupcakes trasformato in alberello di Natale!
io le confezioni ve le avrei già preparate, ma ovviamente potrete anche voi decidere come comporle.....
Allora non resta altro da fare che venirmi a trovare!!Vi aspetto!!!
baciiiii

giovedì 7 novembre 2013

Festa del cioccolato 2013 a Cosenza...anche noi ci saremo!!


In una delle più prestigiose location della città di Cosenza , ovvero il nostro bellissimo C.so Mazzini, si svolgerà la 11° edizione della festa del cioccolato e quest'anno ....rullo di tamburi....saremo presenti anche noi!!!Per cui vi aspettiamo numerosi per gustare le nostre buonissime cupcakes e tanti nuovi dolcini!!Vi aspettiamo!!
Bia

mercoledì 4 settembre 2013

Nuovo corso di cake design a cosenza

Ecco il calendario dei nuovi corsi :



Ecco cosa realizzeremo al prossimo corso, un dolce orsetto sognatore!
Potrete scegliere se farlo il sabato pomeriggio o la domenica, per tutte le altre info potete contattarmi a letortedibia@yahoo.it
Vi aspetto !!

martedì 27 agosto 2013

Madagascar cake

Prima di andare in vacanza, ho chiuso la stagione con quella che io reputo la più bella delle mie torte di quest'anno!
Il soggetto era delizioso e la mia fantasia ha potuto sbizzarrirsi tranquillamente...il fantastico mondo degli amici di Madagascar....
Difficile però farli entrare tutti in una torta piccolina da 20 persone, ma con un po' d'inventiva tutto si può fare....eccola..



Voi che ne dite? vi piace?
bacini
Bia

Scialatelli con carciofi, alici e pecorino

In pausa io non ci so stare, ormai è chiaro, ci provo e ci riprovo ma non fa per me, e allora detto questo ci cimentiamo in un'altra sf...